Preferiti [Sezione]

“Gheddafi stuprava minorenni. Nelle ‘stanze segrete’ jacuzzi, film porno e aborti”
In un documentario di Bbc4 in onda il 4 febbraio, le testimonianze sugli schiavi sessuali del Rais. Reclutava giovani uomini e donne nelle scuole, li faceva...
Chi ha paura dell'uomo nudo?
Critiche laiche A Vienna una mostra esplora la virilità senza veli. Scatta la censura: i corpi svestiti suscitano ancora disagio. Soprattutto quando ricordano...
La vita di Pi: una critica scettica
Critiche laiche Il nuovo film di Ang Lee, in uscita in Italia il prossimo 20 dicembre, non convince sotto molti punti di vista. A partire dalla irrazionalità...
Lo scorpione e la cura del cancro: intervista a Silvio Garattini
Ragione e Pregiudizio Il direttore dell'Istituto Mario Negri sul rimedio omeopatico ottenuto dallo scorpione azzurro cubano: «A oggi solo aneddoti e...
Aids, avviata la sperimentazione clinica del vaccino francese anti-Hiv
Ragione e Pregiudizio Ottimismo misto a cautela intorno alla scoperta di un ricercatore di Marsiglia, che fa partire i test clinici su 48 pazienti...
Testosterone e omosessualità: una relazione pericolosa
Ragione e Pregiudizio Secondo un medico messicano la marijuana causerebbe un calo di ormoni virili e, dunque, le tendenze gay. Curiosa tesi già sentita nella...
Il bacio lesbico davanti alla folla antigay
Critiche laiche Le due ragazze francesi, immortalate da una foto che ha fatto il giro del web, spiegano il come e il perché del loro gesto. mercoledì 24...
“Per i musulmani violentare le donne bianche è un diritto”, parola di uno stupratore in branco pakistano
Il caso ha fatto molto scalpore per la sua gravità. Lo stupratore pakistano ha dichiarato che “le leggi culturali islamiche ci dicono che abbiamo il diritto...
Le memorie proibite di una donna di piacere
Critiche laiche I ricordi di una prostituta nel romanzo "Fanny Hill" di John Cleland. Primo libro pornografico della storia letteraria inglese, al centro di...
FESTIVAL DEI FRANCESCANI A RIMINI: LA MUMMIA DI PADRE PIO NON VERRA' ESPOSTA
Grande raduno di Francescani a Rimini per l' annuale "Festival francescano", con occupazione di Piazza Tre Martiri e Via IV Novembre, doverosamente messe a...
La suora che diventò sessuologa
Nel nome del Padre La dottoressa Fran Fisher, ex monaca, indaga la sessualità repressa nei conventi femminili. Argomento che lei stessa ha sperimentato sulla...
Sesso libero e poi vi lamentate degli stupri: parola di Giovanardi
Cosa succede in città Lo sconcertante commento del senatore Pdl sullo stupro di Modena dove una 16enne è stata violentata da cinque coetanei durante una...
Accadde oggi: pubblicata la prima striscia con Charlie Brown
1950 – Debuttano su nove quotidiani statunitensi, tra cui il Washington Post e il Chicago Tribune, le strisce con i Peanuts. La striscia, illustrata da...
Violenza e sottomissione: così la pubblicità degrada donne e bambini
Mal/Costume In Francia l'Autorità che vigila sugli spot ha presentato il suo ultimo rapporto: messi in luce attacchi alla dignità, sessismo e stereotipi...
Cagliari. 13enne sputa l’ ostia. La segnalano al Tribunale dei minori, Accusata pure di vilipendio, ma non è imputabile
 TREDICENNE RICEVE L’EUCARISTIA E LA SPUTA. L’IRA DEI PRESENTI. Capoterra, tredicenne prende l’ostia, la sputa. Furiosi i presenti chiamano i...
Congo. Bimbi accusati di stregoneria. Torturati ed esorcizzati, La superstizione che porterebbero malattie e sventure
I bambini “dannati” del Congo, accusati di stregoneria. Ritenuti responsabili di malattie e povertà vengono cacciati dalle famiglie e sottoposti a torture...
Bulgaria. Orgia con 2 giovani donne sul web. Destituito vescovo ortodosso, Nello scandalo pure orge gay tra i monaci di troyan
Scandalo in Bulgaria, orgia sul web: destituito il vescovo ortodosso di Bachkovo. Era in lizza per la nomina di vescovo di Varna. Già mesi fa l’abate Boris...
Cosa non e' la noncredenza: nichilismo, cinismo, scetticismo
NonCredo Il non credere va definito nei suoi confini filosofici per liberarlo da superficiali, incaute o volute mistificazioni. mercoledì 5 giugno 2013...
Flamigni: Stamina come Di Bella, tra illusioni e scarsa cultura
Cosa succede in città Lo scienziato padre della fecondazione in vitro commenta gli ultimi sviluppi del caso Stamina. [Federico Tulli] lunedì 23 dicembre...
Abusi sui minori: il battesimo
Nel nome del Padre L'imposizione del sacramento tradisce il carattere di una dottrina che considera le persone come oggetti, il cui destino è deciso a loro...
Benito Mussolini: il dittatore per tutte le stagioni
Critiche laiche Come si è infiltrato il culto del Duce nella cultura italiana: dal mercato dei gadget ai gruppi di ispirazione fascista. L'analisi del...
I figli “bastardi” e la morale (di “merda”) cattolica (di Luigi Tosti)
Tanto per rispolverare ai cattolici la loro esaltante storia, ci tengo a ricordare che il codice civile italiano, “ispirato” dagli immorali principi del...
Violentò tre ragazzini: prete pedofilo ancora al suo posto
Nel nome del Padre Mansour Labaky ha approfittato dei minori in confessionale. Condannato dal tribunale ecclesiastico, partecipa a iniziative pubbliche anche...
Stamina, il business dietro quelle piccole cavie umane
Ragione e Pregiudizio L'allarme di Filomena Gallo (associazione Coscioni): nessuna certezza che le staminali infuse col metodo Stamina non facciano morire i...
Miracolo del governo Letta: pioggia di milioni sulla Scuola privata
Diritti e Rovesci Per le paritarie la crisi non esiste: arrivano 500 milioni dalla legge di Stabilità. Esulta l'aera catto-ciellina, che trova nel Pd il suo...
In Francia anche lavoro e' sinonimo di laicità
Diritti e Rovesci Il codice d'oltralpe parla chiaro: no alle rivendicazioni religiose in ambito lavorativo. Lo ricorda l'antropologa Dounia Bouzar intervistata...
Comunione e liberazione e il culto di don Giussani
Critiche laiche Recensione della mastodondica biografia del fondatore di Cl firmata da Alberto Savorana. [Bruno Vergani] martedì 24 settembre 2013 10:43 Nel...
Accadde oggi: Leone X scomunica Martin Lutero
1521 – Il papa Leone X scomunica Martin Lutero con la bolla “Decet Romanum Pontificem“; l’accusa è di eresia hussita. Il principe Federico, protettore...
Accadde oggi: ultima striscia di “Calvin and Hobbes”
1995 – Bill Watterson, autore del fumetto Calvin and Hobbes, pubblica l’ultima striscia dei suoi celebri personaggi. La striscia era stata...
Un presepe per tutti
Ragione e Pregiudizio Una rappresentazione ortodossa alla religione vedrebbe ben altri protagonisti: quelli dai quali è nato il mito di Gesù con relativa...
L'aldilà secondo il neurochirurgo in coma: niente di nuovo nelle schiere celesti
Ragione e Pregiudizio Eben Alexander, accademico di Harvard per sette giorni sospeso tra la vita e la morte, afferma di aver sperimentato "il paradiso". Un...
Pedofilia: il morbo dei Legionari di Cristo e l'infezione della Chiesa
Critiche laiche I documenti segreti e inediti da cui emerge la complicità dei gerarchi vaticani con il criminale fondatore dei Legionari, raccolti in un libro...
Padre Renato Salvatore: il superiore dei Camilliani arrestato
 Accusato per il sequestro di due confratelli e una brutta storia di potere Per impedire di partecipare all’elezione del superiore generale...
Pedofilia nel clero, Bergoglio rende illegale la denuncia dei crimini
Nel nome del Padre La simultanea approvazione di due leggi da parte di Francesco di fatto impedisce agli appartenenti al clero di denunciare i presunti reati...
L'infibulazione, tatuaggio di Dio
Nel nome del Padre In Arabia Saudita un tatuatore viene condannato perché altera la creazione divina. Eppure in nome di Allah qualcuno impone ben...
Le Femen a seno nudo con suor Véronique contro lo stupro
Cosa succede in città Colorita manifestazione delle femministe ucraine a Parigi, lunedì scorso, contro la sentenza assolutoria per un branco di violentatori....
Il corpo nudo, nuova frontiera del femminismo
Critiche laiche Le attiviste cinesi, sulle orme delle Femen, si spogliano per chiedere una legge contro la violenza sulle donne. Una forma di protesta che fa...
Evento del giorno: il massacro di ebrei a Babi Yar
Il massacro di Babi Yar  (russo Бабий яр, Ucraino Бабин яр, Babyn Yar). Nei giorni precedenti i  partigiani e i servizi sovietici...
Non si sa se ridere o piangere…..Papa Francesco a fumetti per i più piccoli
MILANO – Papa Francesco diventa un fumetto: è in edicola il primo numero di ‘Papa Francesco a fumetti’, lanciato da Edizioni Master e rivolto ai più...
Locride. Don Fabio, 32enne adesca ragazzi in chat gay, “Hai mai fatto sesso con prete, sono già in chiesa, incontriamoci lì”
TENTAZIONI ON LINE «Hai mai fatto sesso con un prete?»22/03/2014 -Cronaca Il dialogo tra un sacerdote della Locride e un giovane su un sito di incontri gay. ...
Imbroglio di Medjugorje, chiusa inchiesta del Vaticano. Caso al Sant’Uffizio, 30 anni di indagine sull’abuso di massa della credulità popolare
 Scatta l’ora X di Medjugorje. Francesco decide sul dossier dei teologi Il giudizio del Papa sulle apparizioni di Medjugorje si avvicina. Giovedì, in...
L'impero segreto del Vaticano edificato con il denaro di Mussolini
Nel nome del Padre A partire dai Patti Lateranensi, il papato ha fondato le sue speculazioni finanziarie sui milioni di denaro pubblico ottenuti in cambio del...
La chiesa in oro zecchino di Mestre coi dipinti horror del santone pittore Kiko Arguello, 120 mq di osceni dipinti con donazioni estorte ai fedeli neocatecumenali: 25 € a botta
 120 mq di osceni dipinti con donazioni estorte ai fedeli neocatecumenali: 25 € a botta Nella chiesa di San Giovanni ciclo pittorico da record Tredici...
Cassazione: sesso estremo, consenso iniziale non giustifica lo stupro
Diritti e Rovesci Confermata la condanna a 3 anni e mezzo di reclusione per Francesco B., muratore di Ancona. Lei, a un certo punto, aveva avuto dei...
Ratzinger scrive a Odifreddi: mai coperto abusi
Breviario Il Papa emerito in una lettera al matematico commenta il libro "Caro Papa, ti scrivo": «Sugli abusi da parte di sacerdoti ne prendo atto con...
Abortirai con dolore. La chiesa e l' odio per il piacere
Contro l' interruzione di gravidanza e contro la contraccezione: la Chiesa non professa amore per la vita, ma odio verso il piacere.Walter Peruzzi venerdì 2...
Il relativismo e il nichilismo, analisi di due visioni culturali del nostro tempo
NonCredo Un sintetico excursus del filosofo Tamagnone su storia, genesi e sviluppo dei due concetti. Nati in ambito filosofico, vengono poi usati in sociologia...
Lite giudiziaria tra Chiesa Cattolica e badante moldava per la spartizione della refurtiva dell’ 8 per mille (di Luigi Tosti)
E’ notizia di ieri che “don” Giulio Gatteri, parroco di San Sebastiano di Lumezzane (Brescia) scomparso lo scorso 10 aprile, ha lasciato in eredità alla...
IL CROCIFISSO NEI TRIBUNALI: ATTESA LA PRONUNCIA DEL CONSIGLIO DI STATO (di Luigi Tosti)
Il prossimo martedì 8 ottobre la quarta Sezione del Consiglio di Stato, presieduta dal dott. Giorgio Giaccardi (Giudice relatrice la dott.ssa Francesca...
Il cacciatore di donne, stavolta e' solo un film
Critiche laiche The frozen ground è arrivato nelle sale italiane. Una pellicola che se da un lato fa riflettere sul femminicidio, dall'altro non ne...

3/5/12

NoGod


3/5/12 – Laico è colui che, a differenza dell’uomo della certezza, della verità, della fede, non ha certezze di cui sia sul serio certo, non conosce verità che gli appaiano come verità, non ha fede. E’ l’uomo che nell’assumere questo atteggiamento e nel corroborarlo, di conseguenza, di idee e di concetti, non sa tuttavia se queste idee siano sul serio idee e non illusioni, concetti e non sogni, e allora ecco che, dopo aver delineate le une e pensati i secondi, cerca in altre idee e in altri concetti quel che nei primi aveva cercato e non trovato. Cerca e non trova, perché questo è il destino del laicismo; il non avere idee, concetti, fedi che resistono alla prova a cui, incessantemente, il dubbio sottopone le loro forme. (Gennaro Sasso, Parolechiave, Carocci)
Quello che è apparso chiaro ad Oslo e sull’isola di Utoya, è che il delirante odio antislamico, può rivelarsi pericoloso tanto quanto il veleno qaedista contro gli infedeli… bisognerà chiedersi se i gruppi che in Europa si fanno portatori di ideologie antislamiche e ostili alle migrazioni denunceranno ciò che Breivik ha commesso nel nome della loro causa (Roger Cohen, International Herald Tribune)

Nell’Italia degli anni Settanta furono conquistati diritti civili in armonia con le aspettative di una società che stava evolvendo, mentre in questa interminabile cosiddetta seconda Repubblica sono state approvate le peggiori leggi mai conosciute. Un ceto partitocratrico privo di riferimenti valoriali – quello della prima Repubblica sebbene frammentato godeva di forti spinte ideali – bisognoso di suggerimenti, è stato divorato in un boccone dalla Chiesa che non solo ha incassato leggi cosiddette etiche, ma ha anche introitato grossi vantaggi economici. Di più, con l’avvento di Gran Premio II e di B16, sono stati inghiottiti quei pochi passi in avanti verso la pluralità fatti dal Concilio Vaticano II, il che ha portato ad una arretratezza della Chiesa che si è riflettuta sul parlamento! Sorprende che in un Paese che con queste modalità è inchiodato al medioevo, ci siano molti commentatori che, affascinati dai movimenti xenofobi nostrani (Lega, CasaPound, La Destra…), e sedotti dalle formazioni nazionaliste antieuropee e antioccidentali (dall’Ungheria all’Olanda passando per la Francia e la Finlandia) ritenga che la minaccia a questo splendore sia il feroce Saladino.
Si badi, in un paese che trascura che il principio di laicità è l’unico che comprende una completa pluralità, il rischio di passare da una teocrazia all’altra in un soffio è una possibilità. Ma sorprende e addolora che ci si allei in maniera acritica con qualsiasi pastore evangelico che metterebbe alla sbarra i sodomiti o, addirittura, ci si ritrovi sullo stesso balcone di B16 che si mette sotto i piedi le donne, usando le loro stesse parole per difendere i cristiani dai fondamentalisti islamici. E’ evidente che non dobbiamo restare indifferenti davanti ai cristiani assassinati in Nigeria e in Kenya, ma possiamo realmente sostenere che in quei paesi vengono uccisi i cristiani perché rappresentano una garanzia di pluralismo? Ma davvero l’intelligenza, il progresso, la capacità di analisi è come acqua sul marmo? Possibile che il metro che dobbiamo usare è ancora quello del fideismo religioso? Le parole contano ed è pericoloso usarle con leggerezza perché possono modificare la comprensione dei fatti. Ma si può dire che al totalitarismo si deve opporre la democrazia? Emanciparsi vuol dire anche non guardare solo con gli occhiali minoritari della religione più fanatica. Che esiste ma appartiene a una minoranza che in caso va isolata non ingrandita. Quando si indossano quegli occhiali lì, il pericolo si moltiplica. Se si chiede a un leghista quanti sono “i terroni”, te li conta come l’intera popolazione italiana. E per ultimo, non è da pazzi criminali inchiodare tutti i musulmani a un solo modello? (esattamente quello che ci irrita quando le sentenze stabiliscono che il crocefisso è parte della nostra storia). Questo metro di giudizio ci fa somigliare a quel tale che per fare un dispetto al suo viso si tagliò il naso.

Tiziana Ficacci, www.nogod.it

°°°°°
8/2/12
– Sam Harris, autore de La fine della fede, sostiene che il maggiore pericolo per il libero pensiero e la civiltà oggi sia il fondamentalismo islamico, ma che non bisogna sottovalutare il pericolo cristiano, entrambe fedi che negano la realtà tangibile, per la sofferenza che creano in obbedienza ai loro miti religiosi e per la loro fedeltà a un Dio di fantasia. Tuttavia lo studioso è ottimista e afferma che presto guarderemo ai tempi in cui si credeva in Dio come oggi guardiamo al periodo in cui si riteneva che la schiavitù fosse normale. Ogni giorno noi italiani vediamo quanto sia sproporzionato lo spazio che i media concedono ai sospiri del papa, della Cei, al parere dell’ultimo parroco. Ogni giorno sentiamo le persone che si indignano dei beni sottratti a tutti gli italiani a favore delle gerarchie ecclesiastiche. Questo train de vie ci umilia come italiani, anche perché sappiamo che i nostri concittadini, anche molti cattolici, non condividono l’onnipresenza della Santa Sede, né vogliono sentirsi il fiato sul collo per le frenesie sessuofobiche e per i troppi dogmi sul come vivere e come morire. Partendo da questa ovvia constatazione, non si comprende perché dobbiamo continuare a pensare che ogni cittadino musulmano sia un invasato. I cittadini musulmani, che ormai conosciamo anche nel nostro Paese, per la maggioranza sono esattamente come noi, hanno le nostre stesse aspettative e desideri. Sicuramente fa scalpore che qualche cittadino del Bangladesh o del Marocco ammazzi la moglie o la figlia perché si occidentalizza, ma è inammissibile che un italiano si scandalizzi per questo, come se ignorasse che drammi familiari uguali sono stati una realtà fino a poco tempo fa. Possiamo scandalizzarci di qualcuno che proviene da un paese che ha un diverso livello di sviluppo e che fra qualche anno raggiungerà il nostro? E noi quando riusciremo a raggiungere i diritti civili del resto dell’occidente? Quando le donne avranno realmente pari diritto e non si sarà discriminati per le proprie scelte sessuali ad esempio? Non c’è razzismo nel pregiudizio secondo il quale il mondo musulmano non è culturalmente adatto alla libertà? Attenti che è quello che in molti paesi europei dicono di noi vaticaliani. E tutto ciò con la religione non c’entra – e l’agnostico lo riconosce – ma c’entra semmai molto con la malleveria della politica insulsa alla gerarchia teocratica. E per ultimo, questo atteggiamento schizzato nei confronti degli islamici, mette il bavaglio a quei tanti che hanno animato le primavere arabe. Non accompagnare i cittadini che hanno contestato le dittature e che percorrono l’accidentato difficile duro sentiero della democrazia, è scellerato. Qual è il dovere dei laici? Intanto dare spazio alla storia del pensiero laico, poi non criminalizzare le religioni ma neanche ritenerle portatrici -senza se e senza ma – di valori positivi. Le religioni possono offrire qualcosa solo se sono disposte ad accogliere ciò che l’occidente ha maturato e sancito come la soglia invalicabile, quella dei diritti umani. La moderazione e la sobrietà nei giudizi ci serve per compiere il percorso verso la fragile meravigliosa e misteriosa felicità umana.

Tiziana Ficacci, www.nogod.it


Posted: 2012-05-03 09:51:45

Original Article >>


Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2011 YOOtheme