Dimissioni del vicepresidente del CNR Roberto de Mattei

Roberto de MatteiChiediamo al Consiglio Nazionale delle Ricerche le dimissioni del Prof. Roberto de Mattei, vicepresidente del CNR per l' evidente incompatibilità con l' incarico conferitogli e le sue affermazioni che lo pongono al di fuori del pensiero razionale e esperienza e comprensione del mondo mediata dal metodo scientifico.
Nelle ultime dichiarazioni andate in onda su Radio Maria ha dichiarato che lo tsunami in Giappone e la conseguente morte e distruzione sarebbe un "castigo di Dio", "un modo per purificare", che le catastrofi siano "sicuramente un'esigenza di giustizia divina", che "Dio se ne serve per raggiungere un fine alto della sua giustizia", che "la morte di un colpevole è l'esecuzione di un decreto di colui che è padrone della vita e della morte",

 che "il terremoto è un battesimo di sofferenza che ha purificato la loro anima perché Dio le ha voluto risparmiare un triste avvenire".
Riteniamo che il fervente cattolico Roberto De Mattei, noto per aver organizzato un convegno di stampo creazionista all’interno della più importante istituzione scientifica italiana, storico del Cristianesimo, direttore di “Radici Cristiane” e presidente della Fondazione Lepanto, sia libero di credere e pensare ciò vuole - superstizioni comprese - ma che tali assurdità siano incompatibili con la carica di Vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Chi riteneva che l'assurda e crudele strategia di giustificare il male attraverso gli ineffabili disegni di Dio fosse un trucco smascherato e sbeffeggiato una volta per tutte da Voltaire a seguito del terribile terremoto di Lisbona del 1755 non aveva fatto i conti con il prof. De Mattei che questa mattina non ha esitato a sostenere quanto segue:

“Cari amici di Radio Maria buonasera,
vi parla Roberto de Mattei e vorrei fare stasera con voi delle riflessioni che partono da fatti drammatici di attualità.

Il primo fatto è la tragedia del Giappone, lo spaventoso terremoto e maremoto con il rischio nucleare che si profila.

Dice Mons. Mazzella, che in primo luogo le grandi catastrofi sono una voce terribile ma paterna della bontà di dio, che ci scuote e ci richiama col pensiero ai nostri grandi destini, al fine ultimo della nostra vita, che è immortali.

Infatti, se la Terra non avesse pericoli, dolori, catastrofi, la Terra eserciterebbe su di noi un fascino irresistibile, non ci accorgeremmo che essa è un luogo di esilio, e dimenticheremmo troppo facilmente che noi siamo cittadini del cielo.

Ma in secondo luogo, osserva l' arcivescovo di Rossano calabro, le catastrofi sono talora esigenza della giustizia di dio, della quale sono giusti castighi. Infatti, la colpa del peccato originale che tocca tutta l'umanità, si aggiungono nella nostra vita le nostre colpe personali: nessuno di noi è immune dal peccato e può dirsi innocente; e le nostre colpe possono essere personali o collettive, possono essere le colpe di un singolo o quelle di un popolo, ma mentre dio premia e castiga i singoli nell'eternità e sulla terra che premia o castiga le nazioni, perché le nazioni non hanno vita eterna, hanno un orizzonte terreno.

Nessuno può dire con certezza se il terremoto di Messina ieri, o quello del Giappone oggi, sia stato un castigo di dio, sicuramente è stata una catastrofe. E scrive Mons. Mazzella, la catastrofe è un fenomeno naturale che dio ha potuto introdurre nel suo piano di creazione per molteplici fini degni della sua sapienza e bontà. Ha potuto farlo per raggiungere un fine della stessa natura ottenendo per mezzo di una catastrofe un bene fisico più generale, come quando con una tempesta di venti che produce danni si purifica l'aria. Ha potuto farlo per un fine di ordine morale, come per esempio accuire il genio dell'uomo, eccitarlo a studiare la natura per difendersi dalla sua potenza distruggitrice, e così determinare un progresso della scienza.

Ha potuto farlo per uno dei fini per i quali la fede ci dice che talora l'ha fatto, come sarebbe quello di infliggere ad una città
un esemplare castigo. Ha potuto farlo per un fine a noi ignoto, per quale fine dio ha operato in un caso speciale. Per quale fine Messina e Reggio sono state distrutte. Chi potrebbe dirlo. È possibile fare delle congetture, non è possibile affermare alcuna cosa con certezza. Intanto per noi al nostro scopo basta la sicurezza che le catastrofi possono essere e talora sono, esigenza della giustizia di dio.

Aggiungiamo il concetto che dio talora si serve delle catastrofi per raggiungere un fine alto della sua giustizia si trova in tutte le pagine della sacra scrittura. Cosa furono il diluvio, il fuoco che cadde su Sodoma e Gomorra e che non si abbatté su Ninive se non castighi di dio. Però si dice, la catastrofe c'è punisce il colpevole, colpisce anche l'innocente, come si conciliano con la provvidenza queste stragi dell'innocenza e della virtù. E la risposta è che dio non potrebbe fare in modo che un terremoto colpisca il colpevole e rispetti l'innocente, se non la moltiplicazione di miracoli, attraverso una profonda modifica del piano della creazione divina. Ora è chiaro che dio può salvare e talvolta salva l'innocente operando un miracolo. Ma dio non è obbligato a moltiplicare i miracoli o a rinunziare al piano della sua creazione per salvare la vita di un innocente. E poi dio è padrone della vita e della morte di ognuno, misura i giorni dell'uomo sulla terra, stabilisce l'ora e la morte di ciascuno, quindi l'innocente che muore sotto una catastrofe generale che punisce i colpevoli, si trova nelle stesse condizioni nella quale si trovano tutti gli innocenti che sono sorpresi dalla morte. Per loro questa morte non è un castigo di colpa personale, ma è l'esecuzione di un decreto di colui che è il padrone della vita e della morte.

Ogni giorno noi vediamo fanciulli innocenti o uomini virtuosi che muoiono di morte naturale o violenta. Perché meravigliarsi quando poi vediamo molti fanciulli innocenti o uomini virtuosi morire sotto le rovine di un terremoto. La loro morte presa isolatamente non è diversa da quella di tanti uomini innocenti o virtuosi, che sono vittime di un accidente, muoiono per esempio schiacciati da una macchina o investiti da un treno.

Ma c'è un terzo punto, le grandi catastrofi non sono solo spesso atti di giustizia di dio ma sono altrettanto spesso una benevola la misericordia di dio. Abbiamo detto infatti che nessuno mettendosi la mano sulla coscienza potrebbe dare a se stesso un certificato di innocenza, nessuno può dire io sono innocente, e non lo può dire né per il peccato originale che lo macchia, né per i propri peccati personali.
E un giorno quando sarà sollevato il velo che copre l'opera della provvidenza e alla luce di dio vedremo quello che egli avrà operato nei popoli e nelle anime, ci accorgeremo che per molte di quelle vittime che oggi compiangiamo il terremoto è stato un battesimo di sofferenza che ha purificato la loro anima da tutte le macchie anche le più lievi, e grazie a questa morte tragica, la loro anima è volata al cielo dio ha voluto risparmiarle un triste avvenire.

Scrive Mons. Mansella, noi pensiamo con raccapriccio a quei momenti terribili passati da loro tra la vita e la morte sotto le rovine ma forse appunto in quei momenti discese su quelle anime un torrente di una speciale misericordia di dio sotto forma di profonda contrizione e rassegnazione. Chi può dire ciò che è passato tra quelle anime e la misericordia di dio in quei momenti. Chissà con quali slanci dio misericordioso e buono nelle terribili sofferenze ha toccato i loro cuori per unirli a lui. Chi potrebbe in una parola scandagliare l' abisso di espiazione, di merito e di doni di dio che in quelle anime fu scavato per occasione del terremoto. E non si tratta di pie illusioni. Perché sta scritto che nella tribolazione dio rimette più facilmente i peccati e versa più abbondantemente i suoi doni e sta scritto che dio manda la morte prematura agli innocenti per liberarli da un triste avvenire.

Per comprendere l' azione della provvidenza che da una ragione a tutto ciò che avviene anche alle tragedie come i terremoti, bisogna però avere una prospettiva sovrannaturale, la prospettiva di chi crede nell'esistenza di un dio creatore e remuneratore della vita eterna.
Chi nega dio, gli atei, i laicisti militanti, ma anche coloro che non professando l'ateismo, vivono di fatto nell'ateismo pratico costoro non possono concepire l'idea della provvidenza.

 FIRMA LA PETIZIONE

Preferiti [Categoria]

Papa senza ermellino
«Papa Benedetto XVI, per Natale ci faccia un regalo: rinunci all’ ermellino»,chiede l’ Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa),...
NO ai benefici fiscali alla Chiesa
Parità di diritti per il bene di tutti.Luoghi di culto si..business noLA FINANZA VATICANA - LA BANCA VATICANA - L' EVASIONE FISCALE -L' ARCHIVIO DARDOZZIEcco...
Anche il Vaticano deve pagare le Tasse, ecco la petizione
La richiesta parte da facebook: già oltre 3500 adesioni. Immaginate la scena: Gesù che, intervistato da un giornalista di Report, si avventura in...
Al Segretario di Stato Vaticano Tarcisio Bertone: Chiediamo che il Cardinale Domenico Calcagno venga escluso dal Conclave
Alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno sconvolto la Chiesa Cattolica, dopo tutti i gravissimi reati di pedofilia clericale che tante innocenti vittime...
Raccolta firme per legalizzare l' eutanasia
Legalizzare l’ eutanasia. E’ la proposta che sta portando avanti l’ associazione Luca Coscioni insieme ala Consulta Biologica, all’ UAAR, Radicali...
Petizione sul potere monopolistico di Comunione e Liberazione in Lombardia
Comunione e Liberazione è, notoriamente, l’ unico movimento fondamentalista in Europa che ha costituito una situazione di potere monopolistico nell’ambito...
Petizione contro le Mutilazioni Genitali Femminili
Ci sono tanti modi di fare violenza su una donna.Alcuni sono addirittura legali.Le Mutilazioni Genitali Femminili sono una pratica crudele che ogni giorno fa...
Papa Francesco: misure concrete anti-pedofilia. #PapaFrancesco
Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una pietra al collo e venga gettato nel mare (Marco 9,42)Mentre a Roma...
Abolizione del Concordato tra Stato Italiano e Chiesa Cattolica/Vaticano
To:  Parlamento Italiano, Governo Italiano NO! ALL’ ITALIA VATICANA! SI! ALL’ ABOLIZIONE DEL CONCORDATO PER UN’ ITALIA + LAICA! Firma questa petizione...
Una firma per salvare Kiana Firouz, attrice lesbica iraniana
Da qualche settimana, una donna rischia l’espulsione dal Regno Unito verso l’ Iran dove l’attende la pena capitale. Il regime la impiccherà per la sua...
Prosegue la petizione per il monumento a Salvatore Morelli
Abbiamo avuto un "patriota pugliese", nato a Carovigno il 1° maggio 1814 e morto, poverissimo, a Pozzuoli il 22 ottobre 1880, incarcerato, insieme a...
Sakineh Ashtiani Mohammadi condannata a morte per adulterio
Non tragga in inganno la sospensione della condanna per Sakineh Ashtiani Mohammadi. Le donne adultere continuano ad essere punite con la lapidazioneIeri la...
«La Chiesa rinunci ad avorio e pellicce»
L'appello dell'Enpa a Benedetto XVI: «Sofferenza e dolore dietro la produzione di pelli di ermellino. Fatene a meno»Petizione internazionale per...
“La Costituzione stravolta nel silenzio”. L’ appello contro la riforma presidenziale
Lucarelli, Salvi, Ingroia, La Valle, Giulietti e altri chiedono una firma per fermare la procedura di modifica della Carta messa in opera dalla maggioranza...
Eutanasia, la tua firma per fermare la sofferenza di un malato terminale
PARTE LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA CONCEPITA DALL’ ACCADEMIA DI COMUNICAZIONE DI MILANO PER L'ULTIMA SETTIMANA DI FIRMA NEI COMUNI. Comunicato stampa...
Ignazio Marino, sindaco di Roma: Istituire il registro comunale delle dichiarazioni anticipate di volontà
TUTTI abbiamo il diritto di decidere sui trattamenti sanitari nei nostri confronti. Ma se diventiamo incapaci di intendere e volere, chi decide per noi?...
Appello alla Corte europea dei diritti dell’ uomo
di Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno” La Corte di Strasburgo ha stabilito che nessun simbolo religioso può essere imposto nei...
Libertà ai blogger del Bangladesh!
Lanciata da Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti -  Abbiamo appreso dell’ arresto dei blogger Subrata Adhikari Shuvo, Mashiur Rahman...
L' Italia non deve aderire all' ESM. Ecco la mozione
PalermoReport e l' economista Lidia Undiemi tornano alla carica. I margini di tempo si restringono e gli italiani devono assolutamente impedire che il Governo...
Abolizione dell' otto per mille
To:  Presidente della Repubblica Italiana, Presidente del Consiglio dei Ministri, Presidente della Commissione Europea, Presidente del Parlamento Europeo,...
"Anche la Chiesa paghi l' Ici". Firma l' appello di MicroMega
Presidente Monti, Lei ha appena presentato una manovra "lacrime e sangue" in cui si chiedono pesanti sacrifici ai cittadini, tra le misure previste anche la...
Uscire dall’ euro e riprendersi la sovranità monetaria
Articolo di Ida Magli. Non ci sono altre vie d’ uscita alla situazione: uscire dall’ euro e riprendersi la sovranità monetaria. Il quadro è ormai...
Le Usl Venete assumano medici e infermieri, non preti!
Le Usl Venete hanno deciso di assumere 96 preti come assistenti spirituali per un esborso annuo di oltre 2 milioni di euro.Saranno assunti a tempo...
Petizione al Parlamento Europeo sulle cellule staminali
Considerato che: Gli Stati Membri del Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali si impegnano a “affermare la tutela degli interessi...
Petizione: votiamo al referendum del 12 giugno 2011
Indipendentemente dalle opinioni, è essenziale esprimere il voto e salvaguardare lo strumento democratico del referendum: invito a firmare e preghiera di...
Class Action contro la Rai: violazione del contratto di servizio pubblico
Altroconsumo ha promosso un' Azione Collettiva Risarcitoria contro la tv di Stato. Il 1° giugno si terrà la prima udienza. Chiediamo in favore di chi ha...
Fermate le violenze in Siria, un' intera generazione di bambini è in pericolo
Da due anni i bambini e le bambine della Siria stanno subendo sofferenze terribili. Giovani vite lacerate, in lutto, tormentate, smarrite: la situazione dei...
La liberta' di informazione in Rete
Lo scarso impegno della politica nella diffusione della banda larga sul territorio e nell’ alfabetizzazione informatica della popolazione e l’...
SETTE IMPORTANTI MOTIVI PER TOGLIERE LA RELIGIONE DALLA SCUOLA PUBBLICA
Vi informiamo di una petizione ben motivata, promossa dal Prof. Marco Fedi di Firenze, per togliere la religione cattolica dalla scuola pubblica. Cliccando sul...
Appello per il riconoscimento del matrimonio omosessuale
Martedì 23 marzo 2010 sarà un giorno importante per la storia italiana.Il 23 Marzo la Corte Costituzionale dovrà pronunciarsi sulla costituzionalità di...
Il Manifesto per il Contante Libero
Citazione:«Fino a che non diventeranno coscienti del loro potere, non saranno mai capaci di ribellarsi, e fino a che non si saranno liberati, non diventeranno...
Esposto inviato alla Commissione Europea per la soppressione delle Accise SCADUTE
ESPOSTO Io sottoscritta Emilia Urso Anfuso, cittadina Italiana, contribuente e giornalista, residente a Roma, contattabile alla mail:...
Legge contro il testamento biologico... io la emendo
Tra pochi giorni il Disegno di Legge Calabrò, approvato a maggioranza lo scorso 12 luglio dalla Camera dei Deputati, sarà discusso nell’ aula del...
Le petizioni online: metti una firma, spegni il cervello
di  Chiara Lalli - 06/08/2013 -   Quante petizioni vi sono arrivate negli ultimi mesi? Tra gli F35, gli OGM e la sovranità alimentare, la...
Basta con l' influenza del Vaticano
Noi chiediamo che il prossimo Governo non solo giuri sulla Costituzione ma anche sulla Laicità dello Stato Italiano. Nel rispetto di chi non è cattolico e...
Nessuno tocchi Corrado Guzzanti. Firmiamo la petizione
di Stefano Corradino - 8 gennaio 2013 - Dio po esiste, non esiste, staccene quattro, sedici, più du donne, du  negri, du giapponesi, co a barba...
Referendum salva - Italia
La voce dei cittadini è stata messa a tacere. In Grecia, Papandreou ha provato a indire un referendum popolare ed è stato subito rimosso da una élite...
La Costituzione violata a Palermo per la visita del Papa. Firma l' appello alla Procura e al Capo dello Stato
C’è il Papa, il regime della bestemmia censura il vangelo e sospende la Costituzione.- Firma l'appello alla Procura e al Capo dello Statodi Paolo Flores...
Salviamo il 25 aprile, il 1 maggio e il 2 giugno
Il governo Berlusconi e il ministro Tremonti hanno deciso di sopprimere le festività laiche accorpandole ad una domenica. Sotto lo slogan neoliberista che...
InformeRai sulle libertà sessuali e le discriminazioni di genere
Reclama il tuo diritto all' informazione su libertà sessuali e discriminazione di genere! Informano sulla struttura della società italiana che comprende...
La Chiesa e l’ eternità di certi privilegi
di Elisa Finocchiaro - Sulla nostra piattaforma Change.org è stata lanciata dall’ Uaar, “Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti” una petizione...
Candidati alle Politiche 2013: Matrimonio egualitario, lotta all' omofobia, procreazione assistita, diritti delle persone trans
Il tempo è scaduto e non ci sono più scuse. Un' agenda LGBT per uscire dal medioevo italiano: matrimonio egualitario, lotta all' omofobia, procreazione...
Petizione contro la mancata applicazione di importanti principi di legalità in tema di diritto al matrimonio
Al Presidente della Camera dei Deputati Gianfranco FiniPresso Montecitorio piazza Monte Citorio 00186 Roma.Al Presidente del Senato Renato SchifaniPresso...
Castrovillari (Cs): 'Care 2' lancia petizione online per ragazza nigeriana a rischio lapidazione
Una delle piu' importanti associazioni americane per i diritti umani, Care 2, ha avviato una petizione on line in favore della ragazza nigeriana, Kate...
"Margherita Hack senatore a vita". Firma l' appello al Presidente Napolitano
Caro Presidente,  la prego di considerare il nome di Margherita Hack per la nomina a senatore a vita dati i suoi altissimi meriti nell' ambito dell' impegno...
Campagna per il congelamento del debito
Continuano a farci credere che per uscire dal debito dobbiamo accettare manovre lacrime e sangue che ci impoveriscono e demoliscono i nostri diritti. Non è...
E' giusto denunciare i preti pedofili
No all' omertà sui preti pedofili, i Vescovi hanno non solo l' obbligo di proteggere la loro casta ma di proteggere la comunità di cui fanno parte. Non...
Abolizione dell' ora di religione cattolica dalle scuole pubbliche italiane
Perché è importante. Se vogliamo fare dell'Italia un Paese veramente laico e democratico è necessario abolire tutti i privilegi - uno di questi è quello...
Aboliamo il Concordato
Patti Lateranensi con la Santa Sede furono sottoscritti nel 1929 da Benito Mussolini e sono ancora oggi citati nella Costituzione, all’articolo 7, pur...
La petizione per far chiudere Voyager
Lo chiede l' Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti ai vertici Rai e al ministero della Cultura.  di Alberto Sofia - Una petizione per chiedere...

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2011 YOOtheme